SiteLock

Lee Iacocca, Allentown, 15/10/1924 – Bel Air, 2/07/2019

Lee Iacocca, all'anagrafe Lido Anthony Iacocca, (Allentown, 15/10/1924 - Bel Air, 2/07/2019), è stato un manager statunitense di origini italiane, noto soprattutto per il salvataggio della Chrysler negli anni ottanta.
Fu presidente e amministratore delegato della Ford e poi della Chrysler dal 1978 e presidente del consiglio di amministrazione dal 1979, fino al suo ritiro alla fine del 1992.
Partecipò alla progettazione della Ford Mustang, la Continental Mark III e la Ford EscortFu uno dei più stimati uomini d'affari del mondo e un appassionato sostenitore delle esportazioni americane durante gli anni ottanta.
Per la Chrysler introdusse alcuni modelli di auto piccole, compatte e economiche, i cui progetti in precedenza erano stati rifiutati dalla Ford e che invece ebbero un grande successo.
Autore o coautore di alcuni libri, fra cui Iacocca: An Autobiography ("Iacocca: un'autobiografia", con William Novak), vendette 7 milioni di copie, e Where have all the Leaders Gone? ("Dove sono finiti tutti i leader?"), si parlava di lui come possibile candidato alla Casa Bianca.

Quando ero direttore del mensile Mondobit (tascabile di cultura informatica, con una tiratura iniziale di 23.000 copie, Fininvest Comunicazioni Editore) ero riuscito ad avere nel 1986 un'intervista esclusiva mondiale dalla nostra corrispondente da NewYork  Silvia Kramar sulla sua visione del futuro, dopo il salvataggio della Chrysler.

 
Print Friendly, PDF & Email
(Visited 9 times, 1 visits today)
Condividi su: