SiteLock

La Milanesiana 2018, Il dubbio, Piccolo Teatro Grassi, Milano, 27/06/2018


IL DUBBIO

PICCOLO TEATRO GRASSI 27/06/2018, ore 21
Via Rovello 2, Milano 

Saluti istituzionali: Giuseppe Sala – Sindaco di Milano
Introduce: Ferruccio de Bortoli, Presidente della casa editrice Longanesi e dell’associazione Vidas
Interviene: Federico Bucci, Delegato del Rettore alle politiche culturali del Politecnico di Milano
Prologo letterario: Laura Morante, attrice, regista e scrittrice
Lectio magistralis: Claudio Magris, scrittore, germanista
Introduzione al concerto: Francesco Micheli, Presidente dell’Accademia Pianistica di Imola
Concerto: Gile Bae (Accademia Pianistica di Imola)

A introdurre l’intero appuntamento, Ferruccio de Botoli, presidente della casa editrice Longanesi e dell’associazione Vidas. Nel 2017 ha pubblicato il libro Poteri forti (o quasi). Memorie di oltre quarant’anni di giornalismo.
Dopo i saluti istituzionali del sindaco di Milano, Giuseppe Sala, la parola è affidata a Federico Bucci, delegato del rettore alle politiche culturali del Politecnico di Milano, in collaborazione con il quale la serata è organizzata. A seguire il prologo di Laura Morante, al suo esordio letterario con la raccolta di racconti Brividi immorali, da poco pubblicato, e la lectio magistralis di Claudio Magris, lo scrittore triestino insigino di diverse lauree honoris causa e di numerosi premi internazionali.
A introdurre il concerto Francesco Micheli, presidente dell’Accademia Pianistica di Imola. Chiude l’appuntamento il concerto di Gil Bae, allieva dell’Accademia Pianstica di Imola, che per l’occasione esegue un programma musicale da Robert Schumann, Arabesque op.18, Franz Schubert, Klavierstucke D. 946 nn.1 e 2


FERRUCCIO DE BORTOLI è nato a Milano il 20 maggio 1953. Laureato in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Milano, è giornalista professionista dal 1975. Ha cominciato a lavorare al Corriere della Sera nel 1979 come cronista per poi passare alle pagine economiche. È stato caporedattore dell’Europeo e de Il Sole 24 Ore. Nel 1997 viene nominato direttore del Corriere della Sera; lo lascia nel 2003. Dal 2003 al 2005 è stato amministratore delegato di RCS Libri e presidente della casa editrice Flammarion. Dal 10 gennaio 2005 al marzo del 2009 è stato direttore responsabile de Il Sole 24 Ore e direttore editoriale del Gruppo Il Sole 24 Ore. Dall’aprile 2009 all’aprile 2015 dirige per la seconda volta il Corriere della Sera. Dal 2015 è presidente della casa editrice Longanesi e dell’associazione Vidas. Collabora al Corriere della Sera e al Corriere del Ticino. Nel 2017 ha pubblicato il libro Poteri forti (o quasi). Memorie di oltre quarant’anni di giornalismo.

LAURA MORANTE, inizia la sua carriera da giovanissima, prima nella danza, con la compagnia di Patrizia Cerroni, poi in teatro con Carmelo Bene, al cinema con Giuseppe e Bernardo Bertolucci, Nanni Moretti, Mario Monicelli, Gianni Amelio, Pupi Avati, Peter Del Monte. Nel corso degli anni si cimenta con il cinema italiano e straniero, lavorando con autori di grande prestigio, come Monteiro, Malkovich, Tanner, Vecchiali e Resnais. Forte di premi e riconoscimenti per la sua carriera di attrice, nel 2012 esce Ciliegine, il suo primo film come regista (Globo d’oro come Regista rivelazione). Nel 2016 firma la sua seconda regia con il film Assolo. Brividi immorali è il suo esordio letterario.

CLAUDIO MAGRIS è nato a Trieste, ha insegnato Lingua e Letteratura tedesca presso le Università di Trieste e di Torino. Ha ricevuto diverse lauree honoris causa e numerosi premi, tra i quali: Prix du meilleur libre étranger 1990; Premio Strega 1997; Premio Principe de Asturias 2004; Friedenspreis des Deutschen Buchhandels 2009; Premio FIL de Literatura Guadalajara 2014; Kafka-Prize 2016. Tra le sue pubblicazioni, ricordiamo Il mito absburgico nella letteratura austriaca moderna (1963), L’anello di Clarissa (1971), Lontano da dove. Joseph Roth e la tradizione ebraico-orientale (1971), Illazioni su una sciabola (1984), Danubio (1986), Un altro mare (1991), Microcosmi (1997), La mostra (2001), Alla cieca (2005), Lei dunque capirà (2006), Alfabeti (2008), Non luogo a procedere (2015). Nel 2016 ha pubblicato Istantanee.


In collaborazione con Politecnico di Milano e Leonardo 
Informazioni
www.lamilanesiana.eu - Facebook La Milanesiana - Twitter @LaMilanesiana - Instagram @LaMilanesiana - YouTube La Milanesiana
Ufficio Stampa La Milanesiana - M.347 1200420 - t. 335 7295264 - ufficiostampa@lamilanesiana.eu
Consigliata la prenotazione all'email: accrediti@ipomeriggi.it.

PICCOLO TEATRO GRASSI
Via Rovello 2

Milano

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 24 times, 1 visits today)
Condividi su: