SiteLock

54° Festival dei 2 Mondi di Spoleto, 24/6/2011

Lunedì 20 giugno si è tenuta la conferenza stampa della Sezione Mostre d'Arte del Festival dei 2 Mondi di Spoleto, direzione artistica di Vittorio Sgarbi, alle ore 16:30, presso lo Spazio Umbria di Palazzo Collicola. Sono intervenuti: Vittorio Sgarbi, curatore artistico delle Mostre d'Arte, Giorgio Ferrara, Presidente e Direttore Artistico del Festival, Salvo Nugnes, Amministratore Delegato di Promoter Arte.

Venerdì 24 giugno ha preso il via Spoleto 54° - Festival dei 2 Mondi: 52 spettacoli, 92 aperture di sipario, 4 convegni, 2 rassegne di cinema e 2 concorsi che avvolgeranno Spoleto in un turbine di colori, suoni e vivacità.
Per le strade della città, irromperanno attori, artisti e personaggi di spicco creando un'atmosfera festosa.
Alle 17.00, al Caio Melisso - Spazio Carla Fendi, uno degli artisti più interessanti del teatro italiano, Luca Ronconi, ha debuttato con La Modestia di Rafael Spregelburd.
Nel suggestivo scenario del Teatro Romano, alle 19.00, la versatilità di Massimo Ghini ha incantato il pubblico di Cannibardo e la Sicilia: la storia di Garibaldi e la Sicilia post-unitaria secondo Andrea Camilleri, rivista nella regia di Giuseppe Dipasquale.
Alle ore 21.30, nella splendida cornice del Teatro Nuovo, la maestosità dell'opera. Amelia al ballo è il titolo dell'opera buffa in unico atto, primo grande successo di Gian Carlo Menotti, ripresa dalla magistrale regia di Giorgio Ferrara in occasione del centenario della nascita del fondatore della kermesse, alla presenza del Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Giancarlo Galan. Presenti allo spettacolo numerosissime personalità del mondo della Cultura, della Moda e dello Spettacolo. Johannes Debus ha diretto l'Orchestra Sinfonica di Milano "G. Verdi". Acclamatissima Adriana Kucerova, che vestiva i panni di Amelia accanto ad Alfonso Antoniozzi, il marito, e Sebastien Guze, l'amante.

La Sezione Arte dell'Edizione 2011 del Festival dei 2 Mondi di Spoleto presenta a Palazzo Racani Arroni e all'ex Museo Civico le Mostre d'Arte dirette e curate da Vittorio Sgarbi. Si tratta di un progetto articolato e prestigioso, che va ad arricchire il ricco carnet delle proposte della manifestazioni del Festival.
L'inaugurazione, riservata agli ospiti e agli invitati, si è tenuta sabato 25 giugno alle ore 18:00, prima a Palazzo Racani Arroni e poi all'ex Museo Civico. Presenti, oltre al curatore delle Mostre Vittorio Sgarbi, intellettuali e rappresentanti delle istituzionali locali, nazionali e internazionali, da Giuliano Ferrara a Franco Tatò, da Carla Fendi a Marta Marzotto, da Sivia Giacobini a Alviero Martini, da Anna Gastel a Luigi Koelliker. L'evento è stato organizzato da Promoter Arte, che ha operato in totale sinergia con gli Enti Istituzionali, interagendo, in particolare, con la Direzione e la Segreteria del Festival, con i referenti del Comune e con tutti i soggetti pubblici patrocinanti: il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la Regione Umbria, la Provincia di Perugia e il Municipio di Spoleto.
Gli artisti protagonisti delle Mostre D'Arte sono tutti italiani, a eccezione del russo Fedor Kuzmic Suskov, come per sottolineare da un lato il 150° Anniversario dell'Unità d'Italia e dall'altro le Celebrazioni dell'Arte e della Cultura Russa in Italia del 2011, presentato alla Permanente di Milano con una grande mostra, sempre organizzata da Promoter Arte.
A Palazzo Racani Arroni troviamo i plastici con le zucche di Daniela Severi, i paesaggi dell'artista sovietico Fedor Kuzmic Suskov, le ceramiche multietniche di Federico Bonaldi, le pellicole fotografiche di Guido Taroni, le forme tratte dall'archeologia della psiche di Luciana Matalon, le composizioni corporee di Riccardo Mannelli e i paesaggi surreali e classicheggianti di Gaetano Pompa, è questa la grande retrospettiva in mostra.

All'ex Museo Civico sono esposti gli studi plastici di Gaetano Giuffrè, i chiarori marmorei di Giuliano Vangi, le figure di Giuseppe Bergomi, i Baby Idol di Livio Scarpella e le terrecotte di Tullio Cattaneo.


28/06/2011; 19:22 - Fuoriprogramma all'inaugurazione delle Mostre d'Arte del 54° Festival di Spoleto: a Palazzo Racani Arroni, Marina Ripa di Meana rovescia addosso a Vittorio Sgarbi un liquido contenuto in un barattolo di vetro con sopra l'etichetta "Piscio d'artista". "Speravo fosse acqua", ha detto il critico d'arte. Purtroppo era proprio puzzolentissima urina, con grande disgusto degli astanti invitati, da Giuliano Ferrara a Franco Tatò, da Carla Fendi a Marta Marzotto, da Sivia Giacobini a Alviero Martini, da Anna Gastel a Luigi Koelliker, che abbiamo intervistato a Venezia per la mostra di De Dominicis alla Ca' d'Oro, e molte altre personalità della Cultura, della Moda, dello Spettacolo e Collezionisti, molti.


Noi eravamo presenti, come testimonea il video, mentra ciò che rimbalza dai quotidiani alla rete assomiglia al gioco fanciullesco del passa parola, con riporti di pura fantasia.


"Tutte balle! È stata una performance molto riuscita", dichiara alle agenzie Marina Ripa di Meana, spiegando che il motivo della sua iniziativa è stata una "vera e propria operazione di censura" da parte di Sgarbi.
Vittorio Sgarbi stava presentando a Spoleto le tre Mostre d'Arte del 54° Festival dei 2 Mondi di Spoleto, presenti oltre agli invitati d'eccezione gli artisti, ma - racconta - "mi sono dovuto cambiare camicia e pantaloni."
Marina Ripa di Meana era arrivata alla mostra di Spoleto con un barattolo che invece di "merda di artista" conteneva, secondo lei "piscio d'artista".
"Me l'ha versato addosso, spero fosse acqua. L'ho mandata al diavolo. Evidentemente non riesce più a fare nulla di originale."
Sgarbi racconta che Marina Ripa di Meana "voleva essere anche lei una presentatrice alla Biennale. Sono stato gentilissimo con lei e con il marito, questa è la ricompensa. Il mio compatimento nei suoi confronti è stato immediato. E' stata una forma di infantilismo senile".
Marina Ripa di Meana non è nuova a trovate di questo genere: negli anni '80 lanciò una torta in faccia a Maurizio Costanzo.
A caldo, recita alle agenzie, Marina: "Sgarbi ha fatto un vero sgarbo. Ha scelto fra i vari intellettuali che dovevano scegliere gli artisti del Padiglione Italia della Biennale: Carlo Ripa di Meana, mio marito, che a sua volta ha scelto un noto fotografo, Lorenzo Cappellini, il quale ha messo come opera 4 passaggi della sua vita. Tra questi c'era una foto con me, Carlo e Moravia. Lui l'ha tolta dicendo 'non frega più niente a nessuno, sono dei vecchi rincoglioniti' e che la doveva togliere. Cosa che ovviamente l'artista ha fatto. Per settimane ci siamo appellati a Sgarbi perché ci ripensasse. Non è da lui fare il censore. Lo spazio è rimasto vuoto. Abbiamo pregato, telefonato, scritto lettere. Lui ha detto che doveva tornare con un'altra opera. Ma ha usato il termine 'vecchi rincoglioniti'. Così ho versato della pipì in un vasetto prezioso con scritto sopra 'Piscio d'artista', firmato da me. Purtroppo il vasetto è andato in frantumi, Sgarbi l'ha buttato per terra. Lui urlava come un pazzo, mentre io gli dicevo 'è piscio d'artista, d'artista... ecco cosa fanno i vecchi rincoglioniti".

Ma malgrado ciò, con una difficile ripartenza, Vittorio Sgarbi, con il solo cambio della camicia, ha presentato splendidamente, come fa di solito quando parla d'arte, le mostre in omaggio agli artisti presenti.

Altra mostra in Spoleto il "Padiglione Italia" per la Regione Umbria, curatore Vittorio Sgarbi.

Spoleto in questo caso è stata scelta per la coincidenza numerica in quanto il Festival è alla sua 54 edizione come per la Biennale di Venezia, occasione irripetibile.

Dal 25 giugno al 12 luglio 2011 a Spoleto nella sede espositiva di Palazzo Racani Arroni si tiene "Daniela Severi. Fenomenologia delle zucche". La mostra si inserisce nel cartellone di eventi espositivi che quest'anno affiancano il Festival dei Due Mondi di Spoleto. L'iniziativa, curata da Vittorio Sgarbi, intende potenziare il settore arti visive del Festival.
Daniela Silvestri, presente quest'anno alla Biennale di Venezia con l'opera dal titolo Fenomenologia delle zucche, presenta nella mostra di Spoleto le sue personalissime quanto decorate zucche, proponendo un iter artistico sui generis, che rappresenta la summa del suo linguaggio vivace ed erudito.
Nata ad Aarau, in Svizzera, vive tra Italia e Svizzera. Frequenta l'istituto d'arte a Bologna, dove si diploma con il massimo dei voti. Convinta che una donna non avrebbe avuto successo come artista, dedica la sua vita all'attività di gallerista, venendo a contatto con i più importanti artisti italiani, tra cui Schifano, Boetti e De Dominicis. In questi anni il suo lavoro resta privato e non viene esposto. È solo nel nuovo millennio che nascono le zucche e i suoi giardini immaginari.
Di fronte all'arte di Daniela Silvestri, siamo invitati a un ripensamento della nostra esistenza. L'artista attraverso le sue creazione ci porta in un paesaggio onirico, fatto di cui minuscoli giardini, popolati ora da animali esotici, ora da alberi. Dove sempre presente è la zucca, ora calda dorata, ora fredda argentata. E' allegorica, evocativa, fa pensare a Halloween, alle streghe, alle maschere.
La zucca è la carrozza che Daniela Severi usa come linguaggio personale per muoversi tra i contenuti di mondi che si creano nella sua dimensione interiore diventando visibili, manifestandosi nelle sue opere. La zucca e' il suo viatico per viaggiare tra la terra e il cielo e poi mostrarci il raccolto.
La location di prestigio rappresentata da Palazzo Racani Arroni, culla dell'arte rinascimentale nel centro storico di Spoleto, con i suoi affreschi cinquecenteschi rappresenta la cornice ideale per l'antologica poliedrica e plurisensoriale di Daniela Severi e, come una mostra nella mostra, amplifica il messaggio dell'artista in un contesto carico di emozioni visive.


DANIELA SEVERI Fenomenologia delle zucche
25 giugno / 12 luglio 2011
Spoleto, Palazzo Racani Arroni
Orario 10,30 - 13,00; 15,30 - 19,00. Martedì chiuso.
Ingresso libero
Ufficio Stampa SPAINI & PARTNERS T. 050 36042/310920 - www.spaini.it Matilde Meucci 329 6321362 matilde.meucci@spaini.it - matilde.meucci@spaini.it Guido Spaini guido.spaini@spaini.it




LUCIANA MATALON
, segnalata dal Prof. Francesco Alberoni, è stata invitata al Padiglione Italia della 54ma edizione della Biennale di Venezia. Il Museo Fondazione Luciana Matalon è stato inoltre eletto LUOGO D'ARTE dal curatore Vittorio Sgarbi.
Un'artista, Luciana Matalon, sulla quale hanno scritto importanti critici e che ha avuto molti riconoscimenti ma che non ha mai abbandonato l'idea di avvicinarsi all'arte come a un "mestiere". Assai vicina, in questo, alla tradizione classica, che attraversa all'insegna di uno sguardo contemporaneo. Le sue indagini si coniugano con la memoria di un passato, la cui esperienza è comunque presente nelle opere. Nei lavori di Luciana Matalon, le tecniche miste e gli assemblaggi polimaterici rendono sempre più labile il confine tra pittura e scultura, una continua commistione tra tradizione e sperimentalismo che da sempre ne caratterizza l'opera.Il concetto di infinito è un richiamo costante in tutte le opere di Luciana Matalon; la sua lunga e prolifica carriera inizia proprio tra le fila del movimento spazialista milanese.Luciana Matalon, veneta di nascita, milanese di adozione, esordisce a Milano nel 1968. Artista poliedrica, si dedica a pittura, scultura e creazione di gioielli. Ha compiuto gli studi artistici principalmente a Milano all'Accademia di Brera e nel corso di vari soggiorni in diversi paesi stranieri. Numerose sono le mostre cui ha partecipato a partire dal 1966 e le personali allestite in Europa, America, Giappone. Molti critici europei e americani si sono interessati alla sua produzione artistica, e tra le personalitàdella cultura italiana hanno scritto di lei: Vincenzo Accame, Giovanna Bonasegale, Martina Corgnati, Giuseppe Curonici, Ferruccio De Bortoli, Floriano De Santi, Armando Ginesi, Ermanno Krumm, Alberico Sala, Roberto Sanesi, Arturo Schwarz, Vittorio Sgarbi, Claudio Strinati, Leo Strozzieri, Miklos N. Varga, Silvio Zanella.Dal 2000, l'artista istituisce a Milano la Fondazione a lei intitolata, aspirando a creare uno spazio museale che sia crocevia internazionale di nuove idee e di nuovi orientamenti artistici.

Luciana Matalon 
25 giugno / 12 luglio 2011  
Spoleto, Palazzo Racani Arroni 


Le Mostre d'Arte sono aperte al pubblico dal 26 giugno 2011 al 10 luglio 2011 gli Orari:
LUNEDI' giorno di chiusura
MARTEDI' Mattino: dalle 11:00 alle 13:00
Pomeriggio: dalle 17:00 alle 20:00
MERCOLEDI' Mattino: dalle 11:00 alle 13:00
Pomeriggio: dalle 17:00 alle 20:00
GIOVEDI' Mattino: dalle 11:00 alle 13:00
Pomeriggio: dalle 17:00 alle 20:00
VENERDI' Mattino: dalle 10:00 alle 13:00
Pomeriggio: dalle 17:00 alle 23:00
SABATO Mattino: dalle 10:00 alle 13:00
Pomeriggio: dalle 17:00 alle 23:00
DOMENICA Mattino: dalle 10:00 alle 13:00
Pomeriggio: dalle 15:00 alle 19:00


Programma 54° Festival di Spoleto

Gli spettacoli in lingua originale sono sottotitolati in italiano

 

 

 

venerdì 24 giugno

17:00

 

TEATRO

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

LA MODESTIA

19:00

 

TEATRO

 

Teatro Romano

 

CANNIBARDO E LA SICILIA

21:30

 

OPERA

 

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

 

AMELIA AL BALLO

 

 

 

sabato 25 giugno

11:00

 

EVENTI

 

Casa Menotti - Piazza Duomo

 

CASA MENOTTI - CENTRO DI DOCUMENTAZIONE DEL FESTIVAL DEI 2MONDI

15:00

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

2' RASSEGNA DI CINEMA E PSICOANALISI

16:00

 

TEATRO

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

LA MODESTIA

17:30

 

OPERA

 

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

 

AMELIA AL BALLO

18:00

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

2' RASSEGNA DI CINEMA E PSICOANALISI

18:30

 

TEATRO

 

Auditorium della Stella

 

E SULLE CASE IL CIELO

19:00

 

TEATRO

 

Teatro San Nicolò

 

IL TREDICESIMO PUNTO

20:00

 

TEATRO

 

Teatrino delle 6

 

LA VIA PSICONAUTICA - SECONDO ATTO

21:00

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

2' RASSEGNA DI CINEMA E PSICOANALISI

21:15

 

MUSICA

 

Teatro Romano

 

JULIA MIGENES SINGS BERNSTEIN

22:00

 

TEATRO

 

Chiostro San Nicolò

 

A PIEDI NUDI NEL PARCO

 

 

 

domenica 26 giugno

11:30

 

MUSICA

 

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

 

IL SOLE SMARRITO

12:00

 

EVENTI

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

OMAGGIO A LUCHINO VISCONTI

15:00

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

2' RASSEGNA DI CINEMA E PSICOANALISI

16:00

 

OPERA

 

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

 

AMELIA AL BALLO

16:30

 

TEATRO

 

Auditorium della Stella

 

E SULLE CASE IL CIELO

17:00

 

TEATRO

 

Teatrino delle 6

 

LA VIA PSICONAUTICA - SECONDO ATTO

17:00

 

TEATRO

 

Teatro San Nicolò

 

IL TREDICESIMO PUNTO

18:00

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

2' RASSEGNA DI CINEMA E PSICOANALISI

19:00

 

TEATRO

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

LA MODESTIA

21:00

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

2' RASSEGNA DI CINEMA E PSICOANALISI

21:15

 

MUSICA

 

Teatro Romano

 

LE CONDAMNE A MORT

22:00

 

TEATRO

 

Chiostro San Nicolò

 

A PIEDI NUDI NEL PARCO

 

 

 

martedì 28 giugno

12:00

 

MUSICA

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

CONCERTI DI MEZZOGIORNO

21:00

 

TEATRO

 

Teatrino delle 6

 

LA VIA PSICONAUTICA - SECONDO ATTO

22:00

 

TEATRO

 

Chiostro San Nicolò

 

A PIEDI NUDI NEL PARCO

 

 

 

mercoledì 29 giugno

12:00

 

MUSICA

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

CONCERTI DI MEZZOGIORNO

16:00

 

MUSICA

 

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

 

CONCERTO SINFONICO LaVERDI

17:30

 

TEATRO

 

Teatrino delle 6

 

LA VIA PSICONAUTICA - SECONDO ATTO

18:00

 

TEATRO

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

PATRIA E MITO

21:15

 

TEATRO

 

Teatro Romano

 

TERRA PROMESSA - BRIGANTI E MIGRANTI

 

 

 

giovedì 30 giugno

12:00

 

MUSICA

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

CONCERTI DI MEZZOGIORNO

21:15

 

TEATRO

 

Teatro Romano

 

CITTA' INVISIBILI

22:00

 

TEATRO

 

Chiostro San Nicolò

 

A PIEDI NUDI NEL PARCO

 

 

 

venerdì 1 luglio

12:00

 

MUSICA

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

CONCERTI DI MEZZOGIORNO

16:00

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

SENZA FRONTIERE - INTERNATIONAL FILM FESTIVAL

18:00

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

SENZA FRONTIERE - INTERNATIONAL FILM FESTIVAL

18:30

 

TEATRO

 

Auditorium della Stella

 

POLLICINO

19:00

 

EVENTI

 

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

 

PREMIO MONTBLANC

19:00

 

OPERA

 

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

 

AMELIA AL BALLO

19:00

 

TEATRO

 

Teatro San Nicolò

 

MI CHIEDETE DI PARLARE...

20:00

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

SENZA FRONTIERE - INTERNATIONAL FILM FESTIVAL

20:30

 

TEATRO

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

ANOUK AIMEE LEGGE ALBERTO MORAVIA

21:00

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

SENZA FRONTIERE - INTERNATIONAL FILM FESTIVAL

21:15

 

TEATRO

 

Teatro Romano

 

LEOPARDI E L' ITALIA

21:45

 

EVENTI

 

Piazza Duomo

 

SCREENING - GOGO NO EIKO IL SAPORE DELLA GLORIA

22:00

 

TEATRO

 

Chiostro San Nicolò

 

A PIEDI NUDI NEL PARCO

 

 

 

sabato 2 luglio

11:00

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

SIGMA TAU - XXIII SPOLETOSCIENZA

11:00

 

EVENTI

 

Teatro Nuovo - Sala XVII Settembre

 

UN VALZER CON LA STORIA

12:00

 

EVENTI

 

Sala Convegni - San Nicolò

 

ORIANA FALLACI - TEATRO, CINEMA E FICTION LA RACCONTANO

12:00

 

MUSICA

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

CONCERTI DI MEZZOGIORNO

16:00

 

EVENTI

 

Casa Menotti - Piazza Duomo

 

PREMIO MONINI - UNA FINESTRA SUI DUE MONDI

16:00

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

SENZA FRONTIERE - INTERNATIONAL FILM FESTIVAL

17:00

 

EVENTI

 

Piazza della Libertà

 

UN VALZER CON LA STORIA

17:00

 

TEATRO

 

Teatrino delle 6

 

TEATROLAB - PREMIO NAZIONALE DELLE ARTI

18:00

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

SENZA FRONTIERE - INTERNATIONAL FILM FESTIVAL

18:30

 

EVENTI

 

Piazza Duomo

 

UN VALZER CON LA STORIA

18:30

 

TEATRO

 

Auditorium della Stella

 

POLLICINO

19:00

 

OPERA

 

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

 

AMELIA AL BALLO

19:00

 

TEATRO

 

Teatro San Nicolò

 

MI CHIEDETE DI PARLARE...

20:00

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

SENZA FRONTIERE - INTERNATIONAL FILM FESTIVAL

20:30

 

TEATRO

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

ELEONORA, ULTIMA NOTTE A PITTSBURGH

21:00

 

EVENTI

 

Rocca Albornoziana

 

UN VALZER CON LA STORIA

21:15

 

TEATRO

 

Teatro Romano

 

GIULIETT' E ROMEO - M' ENGOLFI L' CORE, AMORE

22:00

 

TEATRO

 

Chiostro San Nicolò

 

A PIEDI NUDI NEL PARCO

 

 

 

domenica 3 luglio

10:00

 

EVENTI

 

Chiostro San Nicolò

 

SIGMA TAU - XXIII SPOLETOSCIENZA

12:00

 

MUSICA

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

CONCERTI DI MEZZOGIORNO

16:00

 

EVENTI

 

Casa Menotti - Piazza Duomo

 

PREMIO MONINI - UNA FINESTRA SUI DUE MONDI

16:00

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

SENZA FRONTIERE - INTERNATIONAL FILM FESTIVAL

16:00

 

TEATRO

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

ELEONORA, ULTIMA NOTTE A PITTSBURGH

16:30

 

TEATRO

 

Auditorium della Stella

 

POLLICINO

17:30

 

MUSICA

 

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

 

GRIMINELLI PLAYS NINO ROTA

18:00

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

SENZA FRONTIERE - INTERNATIONAL FILM FESTIVAL

18:00

 

TEATRO

 

Teatrino delle 6

 

TEATROLAB - COMPOSIZIONI

19:00

 

TEATRO

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

PATRIE LETTERE

19:00

 

TEATRO

 

Teatro San Nicolò

 

MI CHIEDETE DI PARLARE...

20:00

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

SENZA FRONTIERE - INTERNATIONAL FILM FESTIVAL

21:00

 

TEATRO

 

Teatrino delle 6

 

TEATROLAB - COMPOSIZIONI

21:15

 

EVENTI

 

Teatro Romano

 

CONCORSO - SOCIALLY CORRECT 2011

21:15

 

MUSICA

 

Teatro Romano

 

PIER PAOLO PASOLINI - LA REALTA'

22:00

 

TEATRO

 

Chiostro San Nicolò

 

A PIEDI NUDI NEL PARCO

 

 

 

lunedì 4 luglio

16:00

 

TEATRO

 

Teatrino delle 6

 

TEATROLAB - MARATONA MARIVAUX

19:00

 

TEATRO

 

Teatrino delle 6

 

TEATROLAB - MARATONA MARIVAUX

22:00

 

TEATRO

 

Teatrino delle 6

 

TEATROLAB - MARATONA MARIVAUX

 

 

 

marted� 5 luglio

10:00

 

TEATRO

 

Teatrino delle 6

 

TEATROLAB - INCONTRO CON LUCA RONCONI

12:00

 

MUSICA

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

CONCERTI DI MEZZOGIORNO

19:30

 

MUSICA

 

San Nicolò

 

TRIBUNAL MIST JAZZ BAND

20:00

 

TEATRO

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

PRODOTTO

22:00

 

TEATRO

 

Chiostro San Nicolò

 

A PIEDI NUDI NEL PARCO

22:30

 

TEATRO

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

CABARET NEW BURLESQUE

 

 

 

mercoledì 6 luglio

11:00

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

CONVEGNO - GIAN CARLO MENOTTI

12:00

 

MUSICA

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

CONCERTI DI MEZZOGIORNO

14:30

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

CONVEGNO - GIAN CARLO MENOTTI

19:00

 

MUSICA

 

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

 

UNA VITA PER DUE MONDI - DEDICATO A GIAN CARLO MENOTTI

20:00

 

TEATRO

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

PRODOTTO

20:30

 

EVENTI

 

Teatro San Nicolò

 

TRIBUTE TO LA MAMA

22:00

 

TEATRO

 

Chiostro San Nicolò

 

A PIEDI NUDI NEL PARCO

22:30

 

TEATRO

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

CABARET NEW BURLESQUE

 

 

 

giovedì 7 luglio

09:30

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

CONVEGNO - GIAN CARLO MENOTTI

10:00

 

TEATRO

 

Teatrino delle 6

 

TEATROLAB - INCONTRO CON LUCA RONCONI

10:30

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

CONVEGNO - GIAN CARLO MENOTTI

10:30

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

UN' ORA CON GIAN CARLO MENOTTI - LA VITA LE OPERE

12:00

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

CONVEGNO - GIAN CARLO MENOTTI

12:00

 

MUSICA

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

CONCERTI DI MEZZOGIORNO

14:30

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

CONVEGNO - GIAN CARLO MENOTTI

18:00

 

MUSICA

 

San Nicoò

 

VARNA INTERNATIONAL CHAMBER ORCHESTRA

18:00

 

TEATRO

 

Teatrino delle 6

 

TEATROLAB - IL PROFESSOR MANGANELLI

18:30

 

TEATRO

 

Auditorium della Stella

 

LA CICALA E LA FORMICA

19:30

 

EVENTI

 

Piazza Duomo

 

CONCORSO - IL FESTIVAL SIAMO NOI

21:00

 

MUSICA

 

Piazza Duomo

 

CONCERTO PER GIAN CARLO MENOTTI

22:00

 

TEATRO

 

Chiostro San Nicolò

 

A PIEDI NUDI NEL PARCO

23:00

 

TEATRO

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

CABARET NEW BURLESQUE

 

 

 

venerdì 8 luglio

12:00

 

MUSICA

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

CONCERTI DI MEZZOGIORNO

12:00

 

TEATRO

 

Teatrino delle 6

 

TEATROLAB - BATTUTA LIBERA

18:00

 

DANZA

 

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

 

BUSK - ASZURE BARTON & ARTISTS

18:00

 

TEATRO

 

Teatrino delle 6

 

TEATROLAB - IL PROFESSOR MANGANELLI

18:30

 

TEATRO

 

Auditorium della Stella

 

LA CICALA E LA FORMICA

19:30

 

MUSICA

 

San Nicolò

 

GRANDE SUITE - GARIBALDI EN SICILE

20:00

 

MUSICA

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

MILANO CHE NON C' E' PIU'

20:30

 

TEATRO

 

San Simone - Rocca Albornoziana

 

IL CASTELLO - PRIMO FRAMMENTO: FRIDA

21:00

 

TEATRO

 

Teatrino delle 6

 

TEATROLAB - IL PROFESSOR MANGANELLI

21:15

 

DANZA

 

Teatro Romano

 

CORELLA BALLET

22:00

 

TEATRO

 

Chiostro San Nicolò

 

A PIEDI NUDI NEL PARCO

23:00

 

TEATRO

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

CABARET NEW BURLESQUE

 

 

 

sabato 9 luglio

11:00

 

EVENTI

 

Sala Frau

 

SIGMA TAU - XXIII SPOLETOSCIENZA

12:00

 

MUSICA

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

CONCERTI DI MEZZOGIORNO

16:30

 

DANZA

 

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

 

BUSK - ASZURE BARTON & ARTISTS

18:00

 

MUSICA

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

MILANO CHE NON C' E' PIU'

18:00

 

TEATRO

 

Teatrino delle 6

 

TEATROLAB - IL PROFESSOR MANGANELLI

18:30

 

TEATRO

 

Auditorium della Stella

 

LA CICALA E LA FORMICA

20:00

 

MUSICA

 

San Nicolò

 

BALANESCU QUARTET - MARIA T

20:30

 

TEATRO

 

San Simone - Rocca Albornoziana

 

IL CASTELLO - PRIMO FRAMMENTO: FRIDA

21:15

 

DANZA

 

Teatro Romano

 

CORELLA BALLET

21:15

 

EVENTI

 

Teatro Romano

 

PREMIO AIR FRANCE - CULTURA OLTRE I CONFINI

21:30

 

DANZA

 

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

 

BUSK - ASZURE BARTON & ARTISTS

22:00

 

TEATRO

 

Chiostro San Nicolò

 

A PIEDI NUDI NEL PARCO

23:00

 

TEATRO

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

CABARET NEW BURLESQUE

 

 

 

domenica 10 luglio

10:00

 

EVENTI

 

Chiostro San Nicolò

 

SIGMA TAU - XXIII SPOLETOSCIENZA

12:00

 

MUSICA

 

Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi

 

CONCERTI DI MEZZOGIORNO

16:00

 

DANZA

 

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti

 

IL VALORE DI UNA VITA - RACCONTO DANZATO DI ALBERTO TESTA

16:30

 

TEATRO

 

Auditorium della Stella

 

LA CICALA E LA FORMICA

19:30

 

MUSICA

 

Piazza Duomo

 

CONCERTO FINALE - VIVA L' ITALIA!

Per ulteriori informazioni sul 54° Festival dei 2 Mondi di Spoleto:
Marco Guerini
Ufficio stampa Spoleto 54 - Festival dei Due Mondi:
Tel. 0743/776413 - marcoguerini@festivaldeiduemondi.com - ufficiostampa@festivaldeiduemondi.com
Ufficio Stampa VerbaVolant: Marco Guerini

A Spoleto: Meeting Point "La limonaia"
Palazzo Leonetti Luparini, Via Giustolo n. 10
Tel. 0743-776413 - marcoguerini@festivaldispoleto.com
Sede permanente: Via Imperia, 16 - 20142 Milano
Tel. 02/84891579 Fax 02/89545278

LE CONFERENZE STAMPA DI SPOLETO52
Domenica 12 luglio - ore 13.00 - Teatro Caio Melisso
conferenza stampa di chiusura - Giorgio Ferrara

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 12 times, 1 visits today)
Condividi su: